15 giugno:
Rodano: Campane Tibetane

campane-tibetane

Tutto in natura vibra!

Vieni a provare questa interessante e coinvolgente disciplina proposta da Kaila

Cos’è

Ogni parte del nostro corpo è costituita da atomi che vibrano in distinte frequenze.
Quando il suono fluisce attraverso il nostro corpo agisce sulla sua vibrazione e provoca un riordinamento molecolare.
Durante questo viaggio sonoro, si usano le campane tibetane armoniche e la voce.
Il suono ha una certa frequenza e il corpo la riconosce. Certe combinazioni armoniche del suono vengono interpretate dal corpo umano come una chiave per ristabilire l’equilibrio interno.
Questa chiave è l’armonia, che rende il suono un potente strumento di trasformazione su vari piani, da quello fisico a quello spirituale.
Le campane tibetane armoniche utilizzate in questi incontri sono accordate secondo le leggi della Proporzione Aurea, cioè hanno il suono fondamentale e tutte le armoniche perfettamente accordate fra loro, nello stesso modo in cui la natura ordina e organizza se stessa nelle sue infinite manifestazioni.
I suoni emessi pertanto producono armonia e forniscono informazioni di ordine ed equilibrio al nostro corpo e al nostro spirito.
Come si svolge l’incontro
I partecipanti si sdraiano comodamente e ricevono un vero e proprio concerto per l’anima.
Partecipare a un gruppo di armonizzazione è un’esperienza rilassante e intensa allo stesso tempo. Nella sessione si crea un clima speciale nel quale ognuno dei partecipanti, pur mantenendo la propria individualità, si fonde in un unico corpo vibratorio.
Le persone distese e vestite comodamente sui materassini si lasciano guidare dai suoni armonici delle varie campane di diverse dimensioni fatte vibrare dall’operatore.
I suoni prodotti raggiungeranno sia le parti fisiche che quelle psichiche dei partecipanti.

A cosa serve

Il suono e la vibrazione entrano nel nostro corpo portandoci in una lenta regressione senza alterare lo stato di presenza, creando una combinazione di armonici che ci permettono la liberazione di blocchi e tensioni sostituendoli con l’armonia, producendo effetti benefici per il nostro equilibrio. Non esistono controindicazioni in quanto il suono non è materia, dove c’è disequilibrio, bisogno di informazione il suono agisce, dove c’è armonia passa oltre.
L’armonizzazione può essere usata per ottenere profondo rilassamento, quiete mentale ed equilibrio emozionale, come strumento per la meditazione, per equilibrare i centri vitali ed aumentare l’energia, propiziando il cammino verso il benessere.

A chi è rivolto

Il viaggio sonoro è per tutti.

Conduttrice

Silvia Sferch – Musicoterapeuta, diplomata in” Massaggio sonoro con le campane tibetane e in dinamiche tonali e ritmiche e uso della voce” con Albert Rabenstein

Primo incontro gratuito
Incontri Mensili

Kaila Rodano – Largo 11 Settembre 2011
Per informazioni e prenotazioni: info@kailashiatsu.it – 331.7903648

Comments are closed.